Plugin e WordPress

Un plug-in per il blog WordPress è in pratica un accessorio utile per rendere il tuo blog migliore (in alcuni casi) o fare qualcosa che un blog comune non può fare. Come imprenditore, avrete diverse esigenze per cui inserire dei plug-in, più di qualcuno che fa blogging per ragioni di puro intrattenimento.

Prima di parlare di quale sia il plugin da prendere in considerazione, bisogna essere consapevoli che molti plugin potrebbero avere la capacità anche di rovinare il vostro blog. Infatti un plugin non ben manutenuto o non sicuro può avere dei bug che possono influire negativamente sul tuo blog, nonchè, da tenere sempre presente, può avere delle falle di sicurezza che consentono a persone malintenzionate di manipolare il tuo blog o entrare nel sistema.

Per fortuna, se vi accorgete di questo, tutto ciò che dovete fare è eliminare o rendere il plug-in inattivo, ma bisogna prima individuare quelle che sta causando i problemi. Perciò è importantissimo avere tutto costantemente aggiornato e monitorare le prestazioni del vostro blog in modo da rilevare velocemente ogni volta che sorge un problema.

I marketer sono combattuti tra diversi plugin utili per il SEO. Si consiglia di testare sempre i plugin per rilevare quale è il migliore per le vostre esigenze, ma forse è necessario averne uno in funzione per migliorare il rank Google del vostro blog.

Per il marketing, si può decidere di investire in uno dei plugin di affiliazione, che organizzano non solo i vostri link di affiliazione per voi nel cruscotto, ma permettono anche di mascherare i link e tenere le loro tracce.

Se si desidera gestire i tuoi annunci, le immagini o altri elementi multimediali sul tuo blog, quindi si consiglia di ottenere un plug-in che può fanno il lavoro di rotazione degli stessi per voi.

Un plugin importante è senz’altro quello che vi servirà per creare un Modulo di contatto che permetterà ai visitatori del blog entrare in contatto con voi. Ce ne sono di molti, ma non vi accontentate che sia “famoso”, provatelo sempre per verificare che faccia al caso vostro.

Internet non è solo nazionale, è il “mondo”, per cui il vostro blog potrebbe riscuotere interesse veramente in tutto il mondo. Quindi in evidenza di ciò si può pensare di installare un plugin di traduzioni e qui, oltre a plugin che vi consentiranno di gestire personalmente le traduzioni, ce ne sono anche che operano “quasi” in modo automatico utilizzando per esempio il servizio di Google Translate o altri. E’ chiaro che una traduzione verificata e controllata sarà senz’altro meglio di una automatizzata.

Molto importante è avere un plugin che crei le sitemaps del vostro sito e che possa inviarle periodicamente ai motori di ricerca. Questo aiuta i Googlebots o gli spiders degli altri motori ad orientarsi meglio nel vostro blog, il che significa che indicizzeranno meglio e più pagine e post e in ultima analisi, il vostro blog otterrà più traffico!

Ci sono centinaia, ma che dico, migliaia di plug-in di WordPress là fuori a vostra disposizione. Praticamente per qualsiasi cosa che volete che il vostro blog faccia, è possibile trovare un plug-in che lo fa, ma bisogna cercare e provare!

Creo e gestisco siti web, siti di ecommerce, blog personali e siti aziendali, applicazioni web-based e applicazioni mobili personalizzate per Iphone / Ipad e Android. Gestisco domini Internet e server Linux: Fedora, CentOS e Ubuntu; Database MySQL; eCommerce PrestaShop; CMS WordPress e Joomla.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *