Come installare WordPress

Se volete costruire ed avviare il vostro nuovo blog tutto da soli, è necessario avere prima un nome di dominio e un account di hosting. Molto semplicemente si può anche registrare un blog WordPress su WordPress.com, ma il problema è che non avreste il pieno controllo su tutto quello che fate, mentre se il dominio è vostro e l’account di hosting è vostro anche il controllo è vostro.

A chi piacerebbe svegliarsi un giorno e vedere che il tutto il nostro duro lavoro è stato eliminato da un moderatore troppo zelante per qualche oscuro motivo? Quindi il solo modo per avere veramente il controllo totale è fare da soli e ospitare il blog personale, creato con il CMS WordPress, sul proprio dominio residente nel proprio hosting.

Sono due modi molto diversi con cui è possibile lavorare con WordPress. Installandolo personalmente si richiede senz’altro uno sforzo molto più tecnico da parte vostra, ma tutto è più sicuro e sotto controllo.

Esistono anche molti hosting che hanno funzioni di installazione di script e anche di WordPress automatizzate, solitamente presenti se si dispone di cPanel o Odin Plesk. Con questi sarà semplice installare il blog, una volta entrati, bastano pochi dettagli per portare a termine l’operazione.

Ma mentre è un’opzione facile installazione, alcune persone avvertono la sua capacità di essere violato dagli spammer non etiche. Ancora, per i neofiti è un modo meraviglioso per iniziare così vedremo che prima.

Accedi al tuo cpanel e cliccare sul Fantastico De Luxe nella sezione Software e Servizi – sarà simile a un’icona faccina sorridente. Sotto blog, selezionare l’opzione di WordPress e scegliere “Nuova installazione”.

Per prima cosa va configurato il nuovo dominio tramite il pannello di controllo dell’account hosting. In questa fase si presume che questa sia un’operazione che avete già fatto, quindi bisogna scegliere il dominio dove si desidera installare WordPress  e poi abbiamo due opzioni: installarlo nella directory principale del dominio ed allora nella casella dove si richiede la directory di installazione non si scrive niente e si lascia vuota, oppure installarlo in una sottodirectory se vogliamo che l’indirizzio di riferimeno del nostro blog sia per esempio, domain.com/blog, nel qual caso nella casella dove si richiede la directory di installazione ce la dobbiamo scrivere.

Inserire l’accesso amministratore con il suo nome utente e una password (preferibilmente non mettete admin come amministratore, è sempre meglio un nome diverso per la sicurezza, e sempre per la sicurezza usate una password complicata, fatta almeno di 8/10 caratteri e contenente almeno una lettera maiuscola ed un numero) e fare clic su Installa WordPress e Fine dell’installazione. Assicuratievi di appuntare da qualche parte la pagina e le credenziali di accesso in modo da ritrovarle ogni volta che si desidera gestire o postare sul blog!

Manualmente, la procedura di installazione di WordPress è un po’ più complicata. Bisogna andare su WordPress.org e scaricare il software da soli. Dopo occorre avere le credenziali di accesso FTP e poter creare, nell’accout di hosting, un database MySql, quindi si deve decomprimere il file e seguire le istruzioni di installazione indicate nel sito WordPress.org per filo e per segno.

Poi con l’aiuto di un client FTP (per esempio Filezilla) bisogna caricare nel proprio hosting tutti i file e le directory decompressi, ma è sempre meglio tenere sotto mano le istruzioni di installazione manuale, perchè in questo caso ci sono diverse cose da tenere presente, comunque niente di particolarmente complicato, alla fine se tutto è andato per il verso giusto, si può mettere mano alla configurazione del proprio blog ed all’inserimento dei primi contenuti.

 

Creo e gestisco siti web, siti di ecommerce, blog personali e siti aziendali, applicazioni web-based e applicazioni mobili personalizzate per Iphone / Ipad e Android. Gestisco domini Internet e server Linux: Fedora, CentOS e Ubuntu; Database MySQL; eCommerce PrestaShop; CMS WordPress e Joomla.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *